Isola Dei Famosi 2021: “liberi di sognare!” Ma sognare cosa?

Il claim con cui Ilary Blasi cede il posto alla pubblicità è “liberi di sognare“. Ma sognare cosa esattamente? E che nesso ha questa esclamazione con il reality show?

L’Isola Dei Famosi 2021 inizia con i migliori presupposti: una conduttrice bellissima e amata dal pubblico, un opinionista popolare e recente vincitore di un altro reality, un secondo opinionista (donna) che ha sempre ottenuto grandi consensi, una dignitosa rosa di ospiti e i famosi (più o meno tali) naufraghi.

Superato il fermento iniziale, però, al pubblico social non è sfuggito il claim che la conduttrice Ilary Blasi urla a gran voce per introdurre la pubblicità tra un blocco e l’altro della puntata: “liberi di sognare”! Ma sognare cosa?

Concediamoci, quindi, qualche minuto, chiudiamo gli occhi e iniziamo a sognare…

Nonostante gli sforzi (che siamo certi accomunino tutti noi) la catarsi risulta piuttosto complicata, tra naufraghi feriti e malconci, continue gaffe, strani accenti, lingue borderline, inni alla morte e macho man terrorizzati dall’acqua.

Potremmo sognare una selezione di naufraghi differente, di cui almeno la metà (possibilmente) conosciuta dal pubblico. Potremmo sognare l’indiscutibile ironia e sarcasmo sfoggiato da Tommaso Zorzi durante la sua permanenza all’interno della casa più spiata d’Italia. Potremmo sognare Simone Rugiati che si cimenta in un live cooking e ci svela (una volta per tutte) il segreto della sua leggendaria Cacio e Pepe. Potremmo sognare di dare un ceffone ad Akash che alla domanda “come stai” risponde “cinema” (boh). Insomma, potremmo sognare tutto e il contrario di tutto, ma la realtà non cambierà sicuramente.

Forse, una volta a letto, saremo davvero liberi di sognare cara Ilary. Per adesso, l’unica cosa che ci fa davvero sognare, sono le pantofole di Elettra Lamborghini!

To next.