Feel free, BE PROUND and ENJOY your LIFE!

——————————-

L’atmosfera che si respira nella werk room e’ da “Eravamo 4 amiche al bar, che volevano cambiare il mondo”. Se la sono data a colpi di tacco dodici+, borsette, tirate di capelli e frecciatine; per poi diventare sorelle, splendidamente diverse e uniche, unite e complici; cresciute umanamente ed artisticamente insieme, l’una accanto all’altra, l’una la spalla dell’altra. 

Elecktra Bionic “Amazzone fiera super guerriera”, sensibile e magnetica; e’ riuscita a trasformare difetti e fragilita’ in punti di forza. Ringrazia il piccolo Mattia di essere stato un bambino forte, riuscendo ad alzarsi ad ogni caduta. Luquisha Lubamba “Donna barbuta sempre piaciuta”, la fatina fragile e generosa dal guardaroba pazzo e coloratissimo. Ricorda al piccolo Luca di essere sempre libero e di non farsi abbattere dalle parole. Le Riche “Spalle da Rubgy, fianchi sinuosi”, fantasista in continua evoluzione; consiglia al piccolo Alberto di camminare sempre a testa alta, rassicurandolo che le mancanze dell’infanzia saranno colmate da adulto. E Farida Kant “Viso da stronza, sorriso da fata”, Diva tra le dive, magnificamente perfetta e ricercata. Sussurra al piccolo e ribelle Ricky di seguire desideri e passioni, senza mai omologarsi.

Il primo viaggio tricolore nel mondo Drag è stato un’altalena di emozioni: risate, divertimento, fiumi di lacrime, litigi, spensieratezza e rivelazioni. A guidare pubblico e Queen, zia Priscilla, severa e critica, ma emotivamente vicina. Chiara Francini, la regina delle citazioni e dalla risata incontenibile. Tommaso Zorzi, attento, mai banale, ironico, empatico e sempre sul pezzo. 

Non importa su chi si e’ posata la corona, hanno vinto tutte le 8 Queen; per avere condiviso la propria singolarita’ nell’interpretare l’arte Drag, le diverse professionalita’ dietro paillette e piume, le mille sfaccettature delle loro anime, i sogni, i sacrifici, la passione e l’amore per questo lavoro.      

Un momento di festa per questa grande famiglia multicolore: chi ha reso possibile l’inizio di questa rivoluzione, le iconiche protagoniste, i guest judges, e coloro che sognano un paese piu’ inclusivo e si sono innamorati follemente dello scintillante e spumeggiante mondo Drag.